Top

La storia dell’arte liutaia Italiana ha le sue radici a Cremona, città simbolo nel mondo per la produzione di strumenti a corda, madrepatria del violino dal momento in cui, nel 1566, Andrea Amati inventò il prototipo del violino moderno dalla violetta – il violino medievale. Successivamente, il nipote di Andrea, Nicolò Amati, il suo pupillo Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri realizzarono i migliori violini della storia. Con loro ebbe inizio l’età d’oro della liuteria.

Insieme a questo straordinario sapere artigianale, non possiamo non nominare quello tramandato più tardi, nel ‘700, dalla scuola Veneziana, in cui Santo Serafino emerge come uno dei principali esponenti.

 

Il nobile sapere manuale dei Maestri liutai, la loro competenza nelle tecniche di lavorazione, li ha resi un’estrema fonte d’ispirazione per la creazione dei diffusori Sonus faber. Con la collezione “Homage” abbiamo voluto rendere omaggio a questi celebri esponenti dell’artigianato musicale. La prima uscita risale al 1993, con Guarneri Homage, il primo diffusore mai creato con la struttura del cabinet ispirata alla forma del liuto.

 

Nel 1998 l’omaggio va ad Andrea Amati, con Amati Homage che, aggiungendosi al precedente diffusore, dà vita all’iconica Homage Collection. La linea si completa poi nel 2004 con Stradivari Homage, creato in onore di un altro importante esponente della scuola di Cremona: Antonio Stradivari.

 

A questa prima collezione di nobili diffusori costruiti in maniera innovativa per il mondo dell’audio Hi-end, ma ispirati alla tradizionale tecnica dei maestri liutai, ne seguirono diverse generazioni. Dopo Amati Anniversario e Guarneri Memento prodotti nel 2005, nascono Amati futura e Guarneri evolution nel 2010, e con loro prende forma un ulteriore rinnovamento, che all’estrema attenzione alla riproduzione acustica e alla creazione di cabinet in legno curvato rifinito a mano, affianca l’utilizzo di nuovi materiali e nuove finiture (ad esempio il top in alluminio nichelato tornito dal pieno e il legno di noce). Nel 2013, la collezione Homage viene completata con un canale centrale dedicato: Homage Vox.

 

L’ultima e quarta generazione, infine, è del 2017; con Homage Tradition, un progetto ambizioso dal punto di vista dello sviluppo elettroacustico vengono introdotti ancora nuovi elementi di design, come la nuova finitura Wengè, una nuova essenza lignea più scura della classica finitura in Noce, sempre calda ed elegante. In questa versione, a completamento della linea viene creato il diffusore da pavimento di fascia media Serafino Tradition, il cui nome rende omaggio alla scuola veneziana del ‘700.

 

Creare e rinnovare una collezione che dà voce ai protagonisti di un’arte secolare è per noi un grande onore.

La collezione Homage Tradition di Sonus faber è simbolo di tutta l’ammirazione e la gratitudine verso quell’artigianalità che da sempre ci aiuta nel raggiungimento del nostro principale obiettivo: la riproduzione di un suono perfettamente naturale.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other