fbpx
Top

Ketan Bharadia ha recensito, a 30 anni dalla sua uscita, la nostra Extrema, il diffusore che ha definitivamente proiettato Sonus faber nel mondo high end.

 

Tra i vari dettagli di pregio, il design e l’uso sapiente dei materiali erano già allora dei punti fondamentali per il brand.

 

“Da davanti, vi sembreranno dei diffusori di medie dimensioni, misurando 46 cm di altezza e 27 cm di larghezza, ma spostatevi di lato e vedrete che la loro profondità è quasi comicamente sproporzionata con ben 55 cm. Tenendo conto dello spessore delle pareti del cabinet, si ottiene un utile, anche se non enorme, volume interno di 20 litri. Il tutto a fronte di un peso di ben 40 kg.”

 

E ancora:

“Il cabinet in legno è lontano dall’avere un design convenzionale. La parte centrale nera satinata comprende sette sezioni separate imbullonate insieme per formare una struttura altamente rigida e a bassa risonanza. Troverete una lastra di noce massiccio pesantemente scolpita e spessa 32 mm su ogni lato, che aggiunge ulteriore rigidità e solidità, nonché una dose extra di drammaticità visiva. La combinazione di curve, angoli e colori dà a queste Sonus faber un aspetto diverso da qualunque altro diffusore”.

 

Ogni singolo dettaglio non è lasciato al caso, ma è studiato affinché l’esperienza coinvolga e stimoli i 5 sensi dell’ascoltatore.

 

All’ascolto Extrema non delude le aspettative: “Al suono sembrano enormi – molto più grandi di quanto le dimensioni dei loro cabinet suggeriscano – e raramente ci imbattiamo in standmounter che offrono una tale solidità e autorità.”

 

Il suono è bilanciato e piacevole: “C’è un meraviglioso senso di coerenza da cima a fondo che farebbe vergognare molti diffusori high-end attuali, e questo va di pari passo con una perfetta integrazione tra le drive units. Si tratta di una prestazione ben bilanciata con un guizzo, ben apprezzato, conferito dai midrange e dalle frequenze più basse.”

 

Per concludere Ketan si rivolge ai pochi fortunati possessori di Extrema affinché abbiano particolare cura del loro storico diffusore. Noi di Sonus faber non abbiamo dubbi che i nostri appassionati conservino con attenzione questo diffusore che ci ha regalato, negli anni, moltissime soddisfazioni.

 

E tu cosa pensi di Extrema? Leggi qui la review oppure scopri tutte le nostre collezioni.