Top

Estate 2018, questo straordinario anno ha già fatto il giro di boa: un momento perfetto, complici i ritmi più rilassati della stagione, per fermarsi a riflettere su come sta andando.

Sonus Faber: tanti appuntamenti all’insegna del Made in Italy

L’anno è cominciato molto bene, con l’appuntamento a Tokyo di fine gennaio per ritirare il Golden Sound Award 2017 attribuito alla nostra Sonus faber Amati Tradition dalla rivista giapponese Stereo Sound, come uno dei prodotti più apprezzati del 2017.

Febbraio è stato un mese dedicato all’aggiornamento: i Sumiko M.A.S.T.E.R.S. Training di Berkley, tra gli altri appuntamenti, sono stati un momento molto importante per la formazione e per il confronto interno tra i rappresentanti della forza vendita.

Sonus Faber nei negozi e negli showroom

Parallelamente, la presenza del brand sta diventando sempre più unica e coerente, proprio nei luoghi in cui si fa la conoscenza dei prodotti Sonus faber: i negozi e gli showroom. Lo dimostra l’impegno nelle recenti presentazioni degli ultimi prodotti, come avvenuto per Sonetto lo scorso 21 giugno a Kansas City e due giorni dopo a Genova.

Quest’anno poi sono state già numerose le visite agli Headquarters fatte dai nostri distributori e dealer: Europe Audio Diffusion dalla Francia, Richcom Audio Video Group dalla Cina, Dong Thanh-Hoa Phuc dal Vietnam, per fare solo alcuni esempi. Dealer, ma non solo: a maggio un quartetto d’archi dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza ha suonato all’interno del nostro reparto produzione, dando vita ad un’atmosfera emozionante senza precedenti.

Il lancio del Sonus faber Sonetto

E le emozioni continuano: a maggio il Munich High End Show che si è confermato uno dei maggiori “places to be” e un palcoscenico ideale per la presentazione di Sonus faber Sonetto, la Collezione che finora incarna nel modo più “democratico” quello spirito del Made in Italy che più amiamo e che meglio ci rappresenta. Ad oggi, appena due mesi dopo il lancio ufficiale, la Collezione sta già dando molte soddisfazioni, e ciò non può che farci felici e più convinti che mai di tutti gli sforzi profusi al fine di garantire la produzione a Vicenza.

Il controllo di ogni singola fase, dalla scelta dei materiali ai test intermedi è ciò che contribuisce, assieme alla nostra esperienza che si fa sempre più profonda, a rendere il nostro lavoro più artigiano, italiano, eccellente.

 

Sonus Faber nei prossimi mesi

Che aria si respira in Sonus faber quando parliamo della seconda parte di questo 2018, anno del nostro trentacinquesimo anniversario?

Naturalmente “proud ed excited”, visto che ci saranno alcune novità sui prossimi prodotti e un ritorno alle origini, da dove siamo partiti 35 anni fa: e sarà tutto da scoprire.